Navigation

Perù: scoperti resti 12 bambini seppelliti 800 anni fa

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 agosto 2011 - 22:08
(Keystone-ATS)

I resti di 12 bambini ed adolescenti, insieme a quelli di una ventina di camelidi (lama), sepolti otto secoli fa e appartenenti alla cultura Chimù, sono stati trovati nella regione peruviana di La Libertad, a 550 chilometri al nord di Lima.

Lo ha reso noto oggi l'archeologo Gabriel Prieto, precisando che, probabilmente, sul sito era stato consumato un sacrificio incaico nota come Capacocha, che consisteva nell'offrire la vita di giovanissimi ed animali per l'imminente morte o nascita di un imperatore.

Lo specialista ha escluso che si tratti di un cimitero Chimù poichè la loro società "seppelliva i morti, seduti o con il corpo rannicchiato, mentre in questo caso i resti erano con la bocca in sù o in giù e accostati".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?