Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Marzo favorevole per il turismo svizzero: il settore alberghiero ha registrato 3,2 milioni di pernottamenti, in progressione dello 0,4% rispetto allo stesso mese del 2013. Stando ai dati diffusi oggi dall'Ufficio federale di statistica la crescita è stata lievemente più marcata per gli svizzeri (+0,5% a 1,5 milioni) che per gli stranieri (+0,3% a 1,8 milioni).

A livello regionale il quadro è tuttavia molto disomogeneo. In controtendenza sono sia il Ticino, che subisce un calo del 14% a 121'375 notti, sia - in misura però ben minore - i Grigioni, che si registrano 674'806 pernottamenti (-0,2%).

Da notare comunque che nel 2013 le festività pasquali erano cadute nell'ultima settimana di marzo, mentre quest'anno hanno interessato il mese di aprile. Per avere le tendenze complete occorrerà quindi tener conto dei risultati complessivi dei due mesi.

SDA-ATS