Navigation

Pernottamenti in alberghi, calo del 4,7% nel 2009 in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2010 - 11:06
(Keystone-ATS)

NEUCHÂTEL - Dopo tre anni consecutivi di crescita, i pernottamenti negli alberghi svizzeri hanno subito una contrazione del 4,7% nel 2009, scendendo a 35,6 milioni. Lo indica in una nota odierna l'Ufficio federale di statistica (UST) in base ai dati definitivi.
Il 2008 era stata la migliore annata dal 1990, osserva l'UST, aggiungendo che la clientela nazionale ha fatto segnare un calo del 2,5% a 15,4 milioni di notti, quella estera del 6,2% a 20,2 milioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.