Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cresce l'opposizione all'acquisto da parte della Confederazione di sei droni di esplorazione Hermes 900 dall'impresa israeliana Elbit Systems. Stamane è stata depositata presso la Cancelleria federale a Berna una petizione sottoscritta da 28'000 persone contro questa operazione, da 250 milioni di franchi.

La sezione svizzera del movimento internazionale BDS (Boicottaggio, disinvestimento, sanzioni), ha indicato in una nota che questo passo rappresenta solo "una tappa nella campagna per il boicottaggio militare di Israele e per la fine di qualsiasi collaborazione militare tra Svizzera e Israele".

Assieme alla petizione è stata consegnata una lettera indirizzata ai parlamentari federali per chieder loro di rinunciare all'acquisto dei droni e un foglio informativo che denuncia le attività della compagnia israeliana Elbit Systems.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS