Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex capo della Cia, David Petraeus, si dichiara colpevole di possesso non autorizzato di informazioni secretate, chiudendo così l'indagine sulla possibilità che abbia fornito segreti governativi alla sua amante.

Il Dipartimento di Giustizia afferma che il capo d'accusa di cui Petraeus si è dichiarato colpevole implica al massimo un anno di reclusione. L'ammissione evita a Petraeus il processo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS