Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Arabia Saudita non intende diminuire la sua produzione di petrolio, ma si dice "pronta a collaborare" per regolare i prezzi del greggio.

Una fonte interna all'Opec, citata stamani in forma anonima dal quotidiano panarabo-saudita al Hayat, assicura che Riad è "pronta a collaborare per regolare la gestione del mercato petrolifero a patto che tutti i membri Opec facciano la loro parte".

La fonte ha però precisato che "non sarà l'Arabia Saudita a diminuire la produzione di greggio". Il governo russo aveva proposto che membri Opec riducessero la quantità di petrolio estratto per sostenere il mercato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS