Navigation

Petrolio: G20 non menziona tagli, garantire 'stabilità'

G20: ancora nessun accordo su tagli alla produzione di petrolio (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/HASAN JAMALI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 aprile 2020 - 14:55
(Keystone-ATS)

I ministri dell'energia del G20 si impegnano a lavorare insieme per garantire la "stabilità del mercato" del petrolio, ma in una dichiarazione rilasciata oggi dopo una videoconferenza ospitata dall'Arabia Saudita non menzionano tagli alla produzione.

"Ci impegniamo a prendere tutte le misure necessarie e immediate per garantire la stabilità del mercato dell'energia", hanno affermato i ministri nella dichiarazione congiunta.

"Non si è discusso di cifre" in merito a un possibile calo della fornitura mondiale di petrolio, ha dichiarato il rappresentante del Canada, Seamus O'Regan. "Le discussioni si sono concentrate su una soluzione multilaterale per risolvere l'instabilità dei prezzi", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.