Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Prende ufficialmente il via, il giorno dopo la fine delle sanzioni, il piano dell'Iran per aumentare l'export di petrolio.

"Il Ministero del petrolio, ordinando alle società di aumentare la produzione ed ai terminali i prepararsi alle spedizioni, ha dato il via oggi al piano per aumentare l'export di greggio dell'Iran di 500.000 barili", ha spiegato, riporta Bloomberg, l'agenzia ufficiale iraniana Irna, ricordando i progetti del Paese che puntano ad aumentare l'export di ulteriori 500.000 barili al giorno nell'arco dei prossimi mesi.

Il vice ministro del Petrolio, Amir Hossein Zamaninia, ha spiegato che il piano è "tuttora valido" e sarà attuato "in modo da minimizzare l'impatto negativo" sui prezzi del petrolio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS