Corsi del petrolio in sensibile rialzo sui mercati asiatici, complice le temute tensioni in Egitto dopo le mancate dimissioni di Mubarak. Le parole del rais hanno accresciuto la rabbia della piazza e spinto all'insù i prezzi del greggio sui mercati asiatici: il contratto scadenza marzo ha guadagnato 1,04 dollari al barile toccando gli 87,77 dollari. Il Wti del Mare del Nord continua a confermarsi sopra i 100 dollari al barile (100,87).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.