Navigation

Petrolio: rischio boom prezzi con chiusura stretto Hormuz

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2012 - 17:32
(Keystone-ATS)

Il prezzo del petrolio potrebbe aumentare di 30 dollari se l'Iran decidesse di chiudere lo stretto di Hormuz. La stima è del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), sottolineando che "un blocco delle esportazioni dell'Iran verso le economie dell'Ocse non compensato da altri produttori potrebbe causare un aumento del prezzo del petrolio del 20-30% (20-30 dollari ai valori attuali)".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?