Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZUGO - Petroplus migliora il risultato ma continua a rimanere nelle cifre rosse. Il gruppo di Zugo quotato alla borsa svizzera, che gestisce sette raffinerie di petrolio in Europa - fra cui quella di Cressier (NE) - ha subito nel 2009 una perdita di 250 milioni di dollari (264 milioni di franchi), contro il rosso di 517 milioni dell'esercizio precedente.
In forte calo - da 24,3 a 14,8 miliardi di dollari - risulta il giro d'affari, comunica oggi la società. A livello operativo Petroplus ha invece conseguito l'anno scorso un utile di 65 milioni di dollari, a fronte di un 2008 in perdita per 242 milioni di dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS