Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Salari più pingui nel 2009 per i direttori generali delle società quotate nel listino principale della Borsa svizzera. Lo indica uno studio pubblicato oggi della società di consulenza PricewaterhouseCoopers (PwC), secondo cui l'anno scorso l'incremento sul 2008 - anno di crisi - è stato del 18% in media.
Tuttavia, fa notare la ricerca, le remunerazioni globali (fisse e variabili) rimangono in media del 12% inferiori rispetto al 2007, quando gli effetti negativi della crisi dei mutui subprime non avevano ancora investito la Confederazione.
Nel 2009, i CEO delle 20 società quotate allo Swiss Market Index hanno intascato in media circa 8 milioni di franchi. Un quarto di questa somma rappresenta il salario di base. I bonus pagati cash sono il 18% della remunerazione totale. Oltre la metà del salario globale viene versato sotto forma di remunerazioni a lungo termine (programmi di azioni, ecc.).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS