Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Pilatus: compagnia americana compra fino a 65 aerei

La compagnia aerea californiana Surf Air ha annunciato l'ordinazione definitiva di 15 velivoli Pilatus del tipo PC-12 NG, con un'opzione per l'acquisto di altri 50. Complessivamente il valore del contratto ammonta a 312 milioni di dollari.

La notizia è stata riportata oggi da diversi media. In un comunicato pubblicato il 7 agosto sul suo sito internet il vettore spiega che i 65 aerei dovrebbero essere consegnati nei prossimi cinque anni.

Il PC-12 NG è un apparecchio monomotore turbopropulsore di cui Pilatus ha già venduto oltre 1'200 esemplari. Lo scorso anno ne ha forniti 65. Surf Air vuole dotare i velivoli con otto sedili business.

La compagnia offre già collegamenti da scali nell'area di San Francisco e di Los Angeles, da Santa Barbara e da Lake Tahoe con degli aerei della Pilatus. Dovrebbero seguire altre destinazioni, tra cui Monterey, San Diego e Sacramento.

Il gruppo nidvaldese non ha voluto esprimersi in merito al contratto. Nella nota di Surf Air il presidente della direzione della Pilatus, Thomas Bosshard, si dice soddisfatto e definisce la compagnia aerea californiana una tra le più innovative del settore.

Surf Air, fondata nel giugno 2013, è un vettore "All-You-Can-Fly": i clienti possono divenire membri pagando una tariffa mensile e volare quanto vogliono. Quest'anno il numero dei membri è già salito da 250 a 900, con altri 350 clienti in attesa di ulteriori velivoli e rotte.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.