Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Primo volo oggi per il secondo prototipo (P02) del Pilatus PC-24: il jet d'affari concepito per poter atterrare anche su piste corte e sterrate è decollato alle 10.06 da Buochs (NW) per un volo di 82 minuti sopra la Svizzera centrale.

Per lo sviluppo del velivolo sono previsti test con i due prototipi sull'arco di 23'000 ore di volo, comunica oggi la casa aeronautica di Stans (NW). Dopo i primi voli in Svizzera il P02 verrà impiegato soprattutto negli Usa e in Canada, dove insieme ai fornitori verranno effettuate diverse analisi di sistemi e dove si procederà a certificare vari apparecchi.

Il primo prototipo è decollato per la prima volta l'11 maggio. Da allora ha effettuato 87 voli per 143 ore. Stando al presidente del consiglio di amministrazione Oscar J. Schwenk il programma sta procedendo bene. "Siamo contenti dei primi risultati", afferma citato nel comunicato.

Lo sviluppo del nuovo aereo è costato mezzo miliardo di franchi. I primi apparecchi dovrebbero esser consegnati ai clienti nel 2017. Il PC-24 è il primo business jet in grado di operare su piste molto corte (820 metri), anche in sabbia o terra. In tal modo gli aeroporti raggiungibili a livello planetario risultano raddoppiati, arrivando a 21'000.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS