Navigation

PLR: raccomandazioni voto per l'11 marzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 19:09
(Keystone-ATS)

La Conferenza dei presidenti dei partiti cantonali del PLR ha preso oggi posizione su tre dei cinque oggetti in votazione l'11 marzo. Il Partito liberale radicale rifiuta l'iniziativa sulle abitazioni secondarie mentre approva quella sul risparmio per l'alloggio e il decreto sui giochi in denaro.

Il partito prenderà posizione domani sugli altri due oggetti in votazione - l'iniziativa popolare "6 settimane di vacanza per tutti" e la Legge federale sul prezzo fisso dei libri - in occasione dell'assemblea dei delegati.

Per il PLR l'iniziativa "Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie!" non è necessaria ed è controproducente. Dal primo luglio 2011 è in vigore la legge sulla pianificazione del territorio riveduta e corretta, che permette già di fornire soluzioni locali adeguate.

Il partito sostiene invece l'iniziativa "Per agevolare fiscalmente il risparmio per l'alloggio destinato all'acquisto di una proprietà abitativa ad uso proprio e per finanziare misure edilizie di risparmio energetico e di protezione dell'ambiente (Iniziativa sul risparmio per l'alloggio)". Questa permette a qualunque persona con un reddito medio di diventare proprietaria senza toccare la cassa pensione. L'iniziativa è d'altra parte formulata in modo da lasciare la libera scelta ai cantoni.

Il PLR svizzero si è d'altra parte espresso chiaramente a favore del decreto federale concernente il disciplinamento dei giochi in denaro a favore dell'utilità pubblica (controprogetto all'iniziativa "Per giochi in denaro al servizio del bene comune", ritirata).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?