Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il PLR ripropone la questione della riforma governativa: oggi in una conferenza stampa a Berna ha chiesto che venga rafforzato il ruolo della presidenza della Confederazione, che andrebbe portata almeno a due anni, e nominati segretari di stato, per sgravare i consiglieri federali.
"Quando il tempo è bello le cose funzionano bene, ma non avviene la stessa cosa in periodi di crisi", ha affermato la consigliera nazionale vodese Isabelle Moret per giustificare il bisogno di una riforma, e ha chiamato in causa la crescente polarizzazione della politica e la pressione medicatica sempre più forte.
Per porre rimedio a questi problemi, il Partito liberale radicale vorrebbe dare più mezzi al Consiglio federale, aumentandone la capacità di azione e reazione e sgravandolo di determinati compiti, ha precisato la Moret. A questo proposito il partito presenterà una serie di atti parlamentari.
Una mozione di Kurt Fluri (SO) chiede di estendere ad almeno due anni la durata della presidenza della Confederazione, con possibilità di rielezione. I candidati a questa carica verrebbero proposti dai partiti; il presidente avrebbe poi maggiori competenze nel fissare l'agenda e i termini per determinati dossier.
Per facilitare il contatto con l'estero il PLR suggerisce anche di accorpare la carica di presidente con quella di ministro degli esteri. "No" invece all'idea di aumentare il numero dei consiglieri federali o di farli eleggere direttamente dal popolo: ci sarebbe il rischio di una deriva populistica e di vedere campagne all'americana, ha ammonito il consigliere nazionale ginevrino Hugues Hiltpold.
Altra proposta liberale: dare la possibilità al governo di nominare dei segretari di Stato o dei delegati; in tal modo il ministro verrebbe sgravato dai suoi molteplici impegni e potrebbe concentrarsi sull'essenziale, secondo Hiltpold. Il loro numero può variare, a seconda dei bisogni. Da segnalare che nel 1996 il popolo in votazione aveva bocciato una proposta volta a istituire i segretari di Stato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS