Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il regista polacco Roman Polanski parteciperà all'udienza il prossimo 25 febbraio a Cracovia in Polonia che dovrà decidere sulla sua estradizione negli Stati Uniti. Lo riporta la Bbc online. Polanski, 81 anni, è ricercato dalla giustizia americana dal 1977 dopo essere fuggito dagli Stati Uniti che lo accusavano di avere avuto rapporti sessuali con una 13enne.

Anche se il tribunale di Cracovia dovesse decidere per la sua estradizione, la decisione finale spetta al ministro della Giustizia, che potrebbe approvarla o respingerla.

L'avvocato del regista, Jan Olszewski, ha confermato che il suo assistito parteciperà all'udienza. Polanski sta lavorando ad un film in Polonia. Durante la sua permanenza i giudici polacchi hanno respinto una richiesta di arresto del regista da parte americana, ma hanno avviato le procedure per l'esame della possibile estradizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS