Navigation

Polemiche su e-cig, si dimette il Ceo di Juul

Il numero uno di Juul, Kevin Burns, si è dimesso travolto dalle polemiche. KEYSTONE/AP/STEVEN SENNE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2019 - 14:14
(Keystone-ATS)

Il numero uno di Juul, Kevin Burns, si è dimesso travolto dalle polemiche per i danni delle sigarette elettroniche, il cui uso viene collegato a una malattia polmonare che negli Usa ha già causato otto morti.

Una vera e propria epidemia, denunciano le autorità Usa, che riguarda centinaia di persone, soprattutto giovani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.