Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I politecnici federali di Zurigo e Losanna dovranno tirare la cinghia. Il budget 2015 del settore è stato ritoccato al ribasso di 55,7 milioni di franchi, mentre quello per il prossimo anno è stato ridimensionato di almeno 105,8 milioni, ha annunciato oggi il Consiglio dei politecnici. In una nota odierna quest'ultimo si dice preoccupato e afferma di temere un ulteriore taglio di 50 milioni.

"Le misure di risparmio sono ripartite secondo i budget delle diverse istituzioni", che oltre alle due alte scuole comprendono altri centri di ricerca federali, ha precisato Alex Biscaro, portavoce del Consiglio dei politecnici. Il budget del 2016 ammonta attualmente a quasi 2,446 miliardi di franchi. I tagli rappresentano dunque soltanto poco meno del 2% del totale.

L'anno prossimo "verranno comunque a mancare oltre 100 milioni di franchi e in un settore come le alte scuole, in costante crescita, ciò può avere conseguenze negative", ha fatto notare Biscaro. Il budget è già stato ridimensionato nel 2014, nel 2015 e ora nel 2016. "Se va avanti così ne andrà della qualità e alcuni progetti non potranno più essere garantiti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS