Navigation

Polonia: ex presidente Jaruzelski ammalato di tumore

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 luglio 2011 - 20:26
(Keystone-ATS)

L'ex presidente polacco Wojciech Jaruzelski ha annunciato di essere affetto da una grave forma di linfoma in un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano Wprost. "Sono gravemente malato, sono affetto da un tumore maligno e per questo passo qualche giorno all'ospedale per la chemioterapia e qualche giorno a casa", ha affermato, confermando voci già riportate dai media.

L'ex generale, che ha 88 anni, è sotto processo per avere imposto la legge marziale nel 1981 ma a causa delle sue condizioni di salute è stato esentato dal partecipare per almeno i prossimi 12 mesi alle udienze. La decisione, annunciata all'inizio di questo mese, potrebbe interrompere anche l'altro processo a suo carico con l'accusa di aver partecipato alle decisioni di sparare contro gli operai nel dicembre 1970 nei cantieri navali a Danzica, provocando diversi morti.

Nel 1989, dopo la caduta del muro di Berlino, Jaruzelski accettò di dividere il potere con l'opposizione anti-comunista guidata dal sindacato Solidarnosc, favorendo così la transizione verso la democrazia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?