Navigation

Polonia: firmato accordo su presenza militare americana

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2011 - 15:32
(Keystone-ATS)

Il ministro della Difesa polacco Bogdan Klich e l'ambasciatore degli Stati Uniti in Polonia Lee Feinstein hanno firmato oggi a Varsavia l'accordo che prevede la presenza fissa sul suolo polacco a partire dal 2013 di un distaccamento delle forze dell'Aeronautica militare americana (il cosiddetto 'air detachment'). Si tratta di un'intesa già concordata durante la recente vista del presidente degli Usa Barack Obama a Varsavia.

Secondo l'accordo, in Polonia soggiorneranno permanentemente almeno 20 militari americani, per garantire il servizio ai piloti e agli aerei da caccia F-16 e a quelli da trasporto C-130 Hercules.

"Oggi abbiamo compiuto un ulteriore passo verso l'approfondimento della collaborazione fra nostri due paesi", ha dichiarato Klich dopo la firma. Il ministro ha spiegato che l'accordo prevede che a partire dal 2013 quattro volte all'anno arriveranno in Polonia aerei militari americani, che soggiorneranno per periodi di almeno due settimane. In questa occasione saranno organizzate manovre militari congiunte delle forze Usa con l'aeronautica locale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?