Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono stati scoperti altri tunnel scavati per conto di Adolf Hitler durante la seconda guerra mondiale nella zona di Walbrzychin, a sud ovest della Polonia, la stessa del cosiddetto "treno d'oro".

Lo ha annunciato oggi Krzysztof Szpakowski insieme con le autorità della provincia di Walbrzych, precisando che si tratta di una vasta zona di due cento ettari quadrati, dove furono scavate decine di chilometri di tunnel, forse nell'ambito del progetto Riese, ovvero di una intera città sotto le montagne Gory Sowie.

Durante la conferenza stampa sono state presentate le foto geo-radar realizzate con lo stesso apparecchio usato per scoprire nella zona di Walbrzych il leggendario treno carico di oro e di preziosi che i nazisti avrebbero inviato da Breslavia verso destinazione ignota. Uno degli ingressi ai tunnel si trova fra le località Walim e Gluszyce.

Per ora è stato scoperta solo una parte dei tunnel: le autorità locali hanno dichiarato di voler continuare le ricerche per esplorare il luogo e per controllare se in essi ci siano i depositi (treni, oggetti etc) dell'epoca della guerra.

Durante la conferenza stampa è stato inoltre espresso il dubbio se il cosiddetto "treno d'oro" contenga veramente oro. Le analisi di quella scoperta sono in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS