Navigation

Polonia: Tusk non si candiderà per le presidenziali

Donald Tusk non ambisce alla carica di presidente polacco. KEYSTONE/AP/JEAN-FRANCOIS BADIAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2019 - 07:24
(Keystone-ATS)

Donald Tusk non si candiderà per le elezioni presidenziali in Polonia. Lo ha annunciato lo stesso presidente del Consiglio europeo nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles.

Tusk ha dichiarato che sosterrà il candidato dell'opposizione nella competizione del prossimo maggio contro l'attuale capo di stato Andrzej Duda, del partito conservatore al governo Diritto e giustizia (Pis) del leader Jaroslaw Kaczynski.

Fonti del Ppe all'Eurocamera in serata avevano confermato che Tusk, che lascerà formalmente la leadership del Consiglio europeo il prossimo primo dicembre, si è candidato alla guida del Partito popolare europeo, in vista del Congresso che si terrà il 20 e il 21 novembre a Zagabria.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.