La Svizzera contava alla fine dello scorso anno 8'139'600 abitanti, 100'600 in più (+1,3%) rispetto al 2012. In progressione - dello 0,5% a 6'202'200 - anche la popolazione di nazionalità elvetica, grazie in particolare alle naturalizzazioni.

Una nota dell'Ufficio federale di statistica (UST) spiega che l'aumento della popolazione residente è il risultato di un incremento naturale di 17'800 persone, pari alla differenza tra nascite e decessi, e di una crescita di 82'800 persone dovuta alla migrazione.

Nell'anno in rassegna, afferma l'UST, la Svizzera ha registrato 193'300 immigrazioni, 26'100 da parte di cittadini svizzeri (+8,5%) e 167'200 da parte di cittadini stranieri (+10,8%). Tre quarti degli immigrati stranieri erano europei, essenzialmente tedeschi (26'400 immigrati), portoghesi (20'000), italiani (17'700), francesi (13'600) e spagnoli (9'100).

Le emigrazioni sono state 106'200 (+2,2%), in calo del 5,1% tra gli svizzeri, ma in aumento del 5,2% tra gli stranieri. Come nel 2012, la Francia resta la destinazione preferita dagli emigranti svizzeri, seguita dalla Germania e dagli Stati Uniti.

Le persone di nazionalità straniera che soggiornano in maniera permanente in Svizzera erano 1'937’400 e rappresentavano il 23,8% della popolazione residente (nel 2012 erano il 23,3%). La maggior parte dei residenti stranieri vive da molto tempo nella Confederazione. Circa un quinto di loro è nato in Svizzera e si compone di stranieri di seconda e di terza generazione. Tra coloro che sono nati all'estero, quasi la metà vive nella Confederazione da 10 o più anni ininterrottamente.

L'UST sottolinea che la popolazione residente è aumentata in tutte le regioni del paese: otto cantoni su 26 hanno registrato una crescita superiore o uguale a quella della media svizzera. Gli incrementi più marcati sono stati osservati nei cantoni di Friburgo (+2,1%), Vaud (+2,0%), Vallese e Turgovia (entrambi +1,6%). In Ticino la progressione è stata dell'1,4% (a 346'539 abitanti) e nei Grigioni dello 0,5% (a 194'959).

Appenzello Interno, sottolinea l'UST, è cresciuto essenzialmente grazie all'incremento naturale. Per i Cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna, Appenzello Esterno, Uri e Ticino, che hanno registrato un'eccedenza di decessi, la progressione della popolazione è dovuta unicamente al saldo migratorio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.