Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Popolazione svizzera cresciuta del 1,3% nel 2013

La popolazione con residenza permanente in Svizzera è cresciuta l'anno scorso dell'1,3%. Alla fine del 2013 si contavano quindi 8'139'631 abitanti (quasi 100'600 in più dell'anno precedente): 346'539 erano in Ticino e 194'959 nei Grigioni. La quota di stranieri è passata complessivamente dal 23,3% al 23,8%.

Da 2009 al 2012 la crescita annua della popolazione era stata dell'1,1%. L'anno scorso con l'1,3% si è quindi quasi toccato il record del 2008 (+1,4%). Da notare che la Svizzera è uno dei Paesi che registra la maggiore crescita in Europa.

Dei 100'600 abitanti in più, 33'100 erano svizzeri e 67'500 stranieri, risulta dai dati definitivi pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST) sullo stato della popolazione 2013.

Il numero degli stranieri residenti era, sempre alla fine dell'anno scorso, pari a 1,937 milioni di persone (Ticino 94'336 e Grigioni 34'519), il 23,8% della popolazione totale. Il 66% provenivano da paesi dell'UE/AELS. Gli italiani erano il 15,4%, seguiti da tedeschi (15,1%) e portoghesi (13,1%).

Nel 2013 i tre quarti della popolazione abitavano in zone urbane. Le persone residenti nelle cinque principali città (Zurigo, Ginevra, Basilea, Losanna e Berna) era di 1'005'400. Una persona su otto viveva dunque in una di queste città.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.