Navigation

Porsche, vendite in ripresa

Sui nove mesi vi è un calo, ma il terzo trimestre fa ben sperare. KEYSTONE/PPR/OBS/PORSCHE SCHWEIZ AG/MARCUS WERNER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2020 - 18:00
(Keystone-ATS)

Il produttore tedesco di auto sportive di lusso Porsche ha consegnato circa 191'547 vetture a clienti in tutto il mondo nei primi nove mesi dell'anno, il 5% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La cifra pone l'azienda sulla strada della ripresa: Porsche ha venduto circa 117'000 veicoli in tutto il mondo nei primi sei mesi del 2020, con un calo del 12% rispetto all'anno precedente.

Il direttore vendite Porsche Detlev von Platen ha parlato di cifre "robuste". "Il mercato cinese si è ripreso rapidamente dopo il blocco e anche la domanda in altri mercati sta aumentando di nuovo in modo significativo, il che ha contribuito in modo significativo a questo risultato", ha detto. Ha aggiunto che anche il fatto che il numero di ordini in entrata continui ad aumentare è motivo di ottimismo.

In Cina, il più grande mercato dell'azienda, Porsche è ancora due percento al di sotto del livello dell'anno precedente con 62'823 veicoli consegnati.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.