Navigation

Porsche aumenta le vendite in Svizzera nel 2019

La Taycan 4S è la prima Porsche interamente elettrica prodotta dal costruttore di automobili sportive KEYSTONE/EPA/RINGO CHIU sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 gennaio 2020 - 08:52
(Keystone-ATS)

Porsche ha aumentato le sue vendite in Svizzera nel 2019. Complessivamente, il produttore di automobili sportive ha consegnato 3'722 vetture alla clientela elvetica, l'11% in più rispetto all'anno precedente.

La filiale del gruppo Volkswagen ha pure registrato una leggera crescita della quota di mercato, si legge in una nota odierna.

Con 1415 auto vendute, la Porsche Macan è stata ancora una volta il modello più richiesto nella Confederazione. Dalla sua introduzione nel 2014, la Macan è stata la serie Porsche di maggior successo per volume di vendite. Tale andamento dovrebbe confermarsi nel 2020: le prime consegne della Macan GTS possono già essere effettuate, precisa il comunicato.

Delle 897 Porsche Cayenne vendute in Svizzera, circa un terzo erano modelli ibridi. La variante della carrozzeria Coupé, proposta dall'aprile scorso, ha pure riscosso un notevole successo, rappresentando oltre il 20% delle vendite.

Anche la Porsche 911 è stata apprezzata dalla clientela svizzera, in particolare le sue versioni Carrera 4S Coupé e Cabriolet. Le vendite della Porsche Panamera (315), 718 Boxster e Cayman (241) sono invece risultate più modeste.

"Per il 2020 prevediamo un'ulteriore crescita qualitativa nella Confederazione, tra l'altro anche grazie al lancio della prima vettura sportiva Porsche interamente elettrica", ha dichiarato il CEO di Porsche Svizzera Michael Glinski, citato nella nota. Quest'ultima è ordinabile dal settembre dello scorso anno e sembra essere "molto apprezzata" dal pubblico elvetico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.