Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Niente può essere più lontano della realtà" delle accuse mosse al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon di incoraggiare il terrorismo.

Lo ha detto il portavoce del Palazzo di Vetro, Stephane Dujarric, commentando nuovamente l'attacco del premier israeliano Benjamin Netanyahu a Ban.

Al contrario, ha precisato, Ban Ki-moon ha ribadito che non ci può essere giustificazione per il terrorismo. "Ognuno è libero di usare le parole che preferisce - ha aggiunto - ma la realtà non può essere distorta".

Incontrando un ristretto gruppo di giornalisti al Palazzo di Vetro, Ban Ki-moon ha voluto commentare in prima persona la vicenda: "Ognuno può estrapolare le parole che preferisce da un discorso, ma la realtà non può essere distorta o oscurata, può essere solo cambiata attraverso azioni concrete nella vita delle persone".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS