Navigation

Portogallo: 3000 funzionari lasciano il posto con indennizzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2013 - 21:52
(Keystone-ATS)

Circa 3000 funzionari pubblici portoghesi hanno già accettato di lasciare il loro posto in cambio di un indennizzo, nel quadro di un piano di dimissioni volontarie destinato a ridurre la spesa pubblica. Lo ha annunciato oggi il governo con un comunicato.

Sulle 3019 persone che hanno risposto all'appello, più della metà ha finora ottenuto l'ok dell'amministrazione, il resto è all'esame. Il numero è inferiore rispetto a quanto previsto inizialmente dal governo: dai 5000 ai 15'000.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?