Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La prima pietra del nuovo edificio del Kunstmuseum di Basilea è stata posata oggi. La costruzione, che permetterà di raddoppiare la superficie espositiva, dovrebbe aprire i battenti nella primavera del 2016 e costerà circa 100 milioni di franchi.

Il nuovo edificio, progettato dallo studio di architettura basilese Christ & Gantenbein, marcherà l'immagine della città, ha detto Hans-Peter Wessels, capo del dipartimento dei lavori pubblici, alla cerimonia odierna.

La costruzione avrà una superficie netta di 8000 m2, comporterà 19 sale destinate principalmente ad esposizioni speciali e sarà collegata al museo esistente con un sottopassaggio.

Il costo è stimato a 100 milioni, di cui la metà a carico del cantone e l'altra metà offerta dalla mecenate Maja Oeri, che ha già messo a disposizione altri 20 milioni per l'acquisto del terreno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS