Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Domani la Posta recapiterà a tutti i nuclei familiari del paese quattro francobolli gratuiti, ciascuno del valore di un franco. L'operazione - si legge in una nota odierna dell'azienda - rientra nell'accordo raggiunto all'inizio dell'anno con il Sorvegliante dei prezzi, Stefan Meierhans. Esso prevede la stabilità delle tariffe di posta A, B e dei pacchi del servizio interno fino a marzo 2016.

In base al compromesso la società, accusata di praticare prezzi troppo elevati nel settore logistico, dovrà restituire 280 milioni di franchi ai propri clienti.

I francobolli in questione - che avranno forma digitale - rappresentano una piccola fetta di questa torta, pari a circa 16 milioni di franchi. Parallelamente la Posta lancerà un concorso a premi del valore complessivo di 90'000 franchi.

L'operazione non convince l'associazione di consumatori svizzerotedesca Konsumentenforum (Kf). In una nota quest'ultima precisa che avrebbe preferito interventi di altro tipo, come per esempio l'abbassamento di 5 centesimi del prezzo dei francobolli di posta B.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS