Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Posta: elettricità solo da fonti svizzere rinnovabili

Tutto l'approvvigionamento in energia elettrica della Posta proviene ormai interamente da fonti rinnovabili su territorio elvetico. La parte del leone la fa quella idroelettrica, ma non manca l'energia prodotta da impianti eolici, solari o biomassa.

Con queste misure - fa sapere il gigante in un comunicato - viene ribadito il proprio impegno ambientale. Dal 2008 essa copre il proprio fabbisogno in energia interamente da fonti rinnovabili, che d'ora innanzi è unicamente prodotta sul territorio nazionale, mentre in precedenza veniva acquistata dalla Norvegia.

La Posta raggiunge già così uno degli obiettivi del piano strategico della Confederazione per il 2050: la conversione a un approvvigionamento energetico pulito, sicuro e largamente indipendente.

Con 3500 scooter a due e a tre ruote, l'azienda vanta la maggiore flotta di motoveicoli elettrici d'Europa. Entro il 2016 tutti i 7500 scooter della Posta saranno alimentati a energia pulita. Dallo scorso anno, inoltre, si stanno testando sul campo due furgoni elettrici. Dopo le prime esperienze positive, il progetto pilota è stato esteso e quest'anno si sono aggiunti altri dieci mezzi con le stesse caratteristiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.