Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Posta Svizzera vuole acquistare nuove macchine per smistare le lettere che renderebbero in gran parte superflua la selezione manuale. È quanto ha evocato ieri sera il portavoce del gigante giallo, Oliver Flüeler, alla trasmissione "10 vor 10" della Televisione svizzerotedesca. Questo nuovo progetto, denominato "Distrinova", prevederebbe l'acquisto di 20-60 apparecchiature.
Secondo Flüeler, la decisione definitiva non è ancora stata approvata.
Immediata la reazione del Sindacato della comunicazione, per il quale queste macchine, del costo di parecchi milioni di franchi l'una, sopprimerebbero fino a un quinto delle ore di lavoro dei postini. "Se tali apparecchiature verranno introdotte in tutta la Svizzera, 3'400 impieghi saranno minacciati", ha dichiarato il vice-presidente del sindacato Fritz Gurtner.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS