Navigation

Posta: presidente Hasler rilancia idea banca postale

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2010 - 13:56
(Keystone-ATS)

BERNA - Il nuovo presidente del consiglio d'amministrazione della Posta rilancia il dossier della banca postale: "vogliamo poter concedere ipoteche e crediti alle PMI senza dover ricorrere a partner esterni", afferma Peter Hasler al giornale "Matin Dimanche".
Il presidente della Posta sostiene poi che non è sua intenzione chiedere una licenza bancaria completa per Postfinance. Nelle prossime settimane Hasler incontrerà i presidenti dei partiti per cercare di far loro cambiare idea (solo PS e Verdi sono favorevoli, i partiti borghesi sono contrari, ndr).
Nell'eventualità di una licenza bancaria, afferma Hasler, la direzione della Posta è attualmente in trattative con l'Autorità di vigilanza dei mercati finanziari (FINMA) in vista di un aumento del capitale proprio di 261 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?