Navigation

PostFinance: utile in lieve crescita nei primi nove mesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2011 - 11:02
(Keystone-ATS)

PostFinance ha realizzato un utile di 463 milioni di franchi nei primi nove mesi dell'anno, contro 456 milioni nello stesso periodo del 2010. Lo annuncia la filiale della Posta attiva nei servizi finanziari in una nota in cui rileva che nel terzo trimestre ha acquisito 39'000 nuovi clienti e aperto 73'000 conti.

Complessivamente i nuovi conti nel corso di quest'anno sono 176'000. In media i patrimoni in gestione hanno raggiunto i 90,5 miliardi di franchi. Gli impieghi a tempo pieno sono cresciuti di 143 dall'inizio dell'anno, passando a 3408. PostFinance indica che prevede di accrescere ulteriormente l'organico entro la fine dell'anno.

A causa dei bassi tassi di interesse e dell'attuale situazione di rischio, da mesi PostFinance non investe più fondi nei mercati dei capitali, ragion per cui non beneficia di interessi su nuovi investimenti finanziari, si lette nel comunicato. Negli ultimi tre mesi dell'anno l'azienda "si attende pertanto una crescita moderata dell'utile degli investimenti in corso, con un risultato annuale che dovrebbe mantenersi sugli stessi livelli dell'anno percedente" (575 milioni).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?