Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'attuale presidente del PPD Christophe Darbellay ci riprova: dopo la "scoppola" del 2008, il Consigliere nazionale vallesano intende infatti correre alle elezioni del 2017 per un seggio nel Consiglio di stato. La notizia è stata confermata oggi dallo stesso Darbellay alla trasmissione Forum della RTS, dopo che ieri aveva dichiarato le sue intenzioni al quotidiano locale "le Nouvelliste".

Christophe Darbellay aveva già tentato la scalata al governo cantonale, ma nel giugno del 2008 aveva dovuto subire l'onta di non figurare nemmeno nel ticket PPD in vista delle elezioni: il congresso del partito gli aveva infatti preferito l'attuale consigliere di stato Maurice Tornay quale rappresentante del Basso-Vallese. Nonostante la batosta, Darbellay aveva annunciato di volerci riprovare.

Prima di quello stop inatteso, Cristophe Darbellay poteva vantare una carriere politica fulminea, che lo ha portato alla presidenza del partito nazionale nel 2006 ad appena 35 anni. Darbellay aveva preso il posto di Doris Leuthard, eletta in Consiglio federale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS