Navigation

PPD: sì a reti di cure integrate

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2012 - 14:08
(Keystone-ATS)

I delegati del Partito popolare democratico raccomandano di votare sì, il prossimo 17 giugno, alla modifica di legge che introduce nel sistema sanitario le reti di cura integrate. La decisione è stata presa con 106 voti favorevoli e 47 contrari.

L'assemblea, riunita a Colombier (NE), ha quindi fatto proprie le parole della consigliera nazionale argoviese Ruth Humbel, secondo cui il sistema sanitario svizzero è di ottima qualità, ma troppo caro: ogni anno la spesa sale di un miliardo di franchi, e di conseguenza aumentano anche i premi assicurativi.

Secondo la deputata, con i premi della cassa malattia vengono oggi pagate prestazioni inutili e superflue, dovute al mancato coordinamento tra medici di famiglia e specialisti. Il sistema del "Managed Care", ha detto, permette di risolvere questi problemi e di garantire prestazioni mediche ottimali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?