Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nell'anno delle elezioni federali il Partito popolare democratico (PPD) lancia due iniziative a favore della famiglia. Lo ha annunciato questa sera il PPD al termine di una riunione della direzione tenuta a Baden (AG).

Il primo testo chiede la soppressione sistematica della discriminazione del matrimonio rispetto ad altre forme di vita, operando in particolare a livello di fiscalità e rendite AVS. Una coppia di sposi riceve al massimo il 150% della rendita AVS. Ad una donna e un uomo che vivono semplicemente assieme la Confederazione versa invece due rendite intere, indica ad esempio il PPD.

La seconda iniziativa ha per scopo l'alleggerimento fiscale per le famiglie della classe media. Chiede l'esonero degli assegni per figli e per la formazione.

La raccolta delle firme per le due proposte di modifica costituzionale dovrebbe scattare il prossimo 7 maggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS