Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I premi scientifici 2015 della Fondazione Leenards - per la somma complessiva di 1,2 milione di franchi - saranno attribuiti giovedì a due équipe di ricercatori lemanici che sviluppano progetti innovanti nel settore pediatrico e della genomica.

Il primo mira ad elaborare uno strumento affidabile di misura e di analisi delle attività e capacità motrici dei bambini con paralisi cerebrale, un handicap che in Svizzera colpisce 2000 neonati all'anno.

Il secondo ha quale obiettivo di identificare le variazioni del genoma umano che hanno un impatto diretto sui virus e sui sintomi che provocano. La ricerca punta a scoprire nuovi meccanismi di difesa contro i patogeni e ad elaborare strategie preventive e terapeutiche, indica la Fondazione in un comunicato odierno.

Le équipe sono miste, composte da ricercatori attivi nelle Università di Ginevra e di Losanna, nei rispettivi ospedali universitari, al Politecnico federale e all'Istituto svizzero di bioinformatica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS