Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"L'alta qualità della sanità pubblica ha il suo prezzo", ha detto il consigliere federale Alain Berset oggi esponendo i motivi alla base dei nuovi aumenti dei premi dell'assicurazione malattia obbligatoria. Nonostante molte misure, le spese per la sanità continuano a salire e ciò si ripercuote inevitabilmente sui premi.

"Se i costi non aumentassero, non aumenterebbero neanche i premi", ha detto il ministro della salute davanti ai media a Berna. L'anno prossimo ci sarà un incremento medio del 2,2%, che corrisponde esattamente alle uscite pianificate delle casse malattia.

Il rincaro dei premi standard (franchigia a 300 franchi con la copertura per infortuni) si trova per la terza volta consecutiva sotto la media pluriennale del 3,5%. Berset ha negato però che i problemi di costi nella sanità pubblica siano risolti. "Sarei un uomo più felice se potessi affermare che abbiamo i costi sotto controllo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS