Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nella vertenza sui premi dell'assicurazione malattia troppo alti pagati in vari Cantoni, interviene oggi il capo di Helsana - la maggiore cassa - Daniel Schmutz, il quale fa sapere che non intende effettuare alcun versamento. Intanto la Federazione dei medici svizzeri FMH è soddisfatta che Confederazione e Cantoni intendano trovare una nuova proposta.

"Non versiamo nulla ai Cantoni", ha detto Schmutz in un'intervista apparsa oggi sulla "Nordwestschweiz". Helsana non si presta: l'Ufficio federale della sanità pubblica ha dato il suo benestare ai premi malattia e "adesso non si possono cambiare le regole retroattivamente", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS