Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premio Cloëtta è andato a Dominique Soldati-Favre, professoressa al Dipartimento di microbiologia e medicina molecolare dell'università di Ginevra e a Fritjof Helmchen, professore di neuroscienze e codirettore del Brain Research Institute all'Università di Zurigo.

I due vincitori riceveranno un assegno di 50'000 franchi ciascuno nel corso di una cerimonia che si terrà il 13 novembre all'Università di Ginevra, ha comunicato oggi la Fondazione Max Cloëtta.

Quest'ultima, fondata nel 1973 a Zurigo assegna ogni anno un premio a personalità che si distinguono nel campo della ricerca medica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS