Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Christophe Copéret, professore al Politecnico federale di Zurigo (ETH), riceve il premio Max Rössler di quest'anno, dotato di 200'000 franchi. Lo scienziato francese di 46 anni è stato ricompensato per le sue ricerche sulla catalisi.

Il premio Max Rössler è il più importante riconoscimento per la ricerca dell'ETH, ha comunicato oggi lo stesso Politecnico federale. I lavori di Copéret permettono di comprendere meglio le reazioni chimiche sulla superficie dei catalizzatori e migliorare queste reazioni.

Copéret ha studiato matematica all'ETH. Dopo aver svolto ricerche all'università di Harvard è tornato all'ETH a insegnare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS