Navigation

Premio Sakharov Eurocamera all'economista uiguro Tohti

Ilham Tohti è un celebre economista. KEYSTONE/AP/ELIZABETH DALZIEL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2019 - 12:24
(Keystone-ATS)

È Ilham Tohti, economista uiguro che lotta per i diritti della sua minoranza in Cina il vincitore del premio Sakharov 2019 per la libertà di pensiero che ogni anno viene conferito dal Parlamento europeo.

Il "parlamento ha deciso di assegnare il premio Sakharov per la libertà di pensiero a Ilham Tohti", ha annunciato oggi in Plenaria il presidente David Sassoli, ricordando che l'economista uiguro "è stato imprigionato a vita". "Chiediamo che venga immediatamente rilasciato dalle autorità cinesi", ha detto Sassoli riscuotendo un applauso della plenaria.

Istituito nel 1988, il premio Sakharov intende onorare gruppi, organizzazioni e personalità eccezionali che si battono per la difesa dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Nel 2018 il Premio è stato assegnato al regista ucraino Oleg Sentsov.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.