Navigation

Premio Schiller 2011 a cinque scrittori, anche un ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2011 - 20:02
(Keystone-ATS)

Il ticinese Fabio Pusterla è stato insignito del Premio Schiller 2011 per il suo romanzo "Corpo stellare". Il rinomato riconoscimento letterario è stato attribuito anche agli svizzero-tedeschi Kurt Marti e Pedro Lenz per i loro libri "Notizen und Details, 1964-2007" e "Der Goalie in ig".

Premiati pure il neocastellano Thomas Sandoz per "Même en terre", nonché la romancia Leta Semadeni per "In mia vita da vuolp" e la sua intera opera poetica. Ognuno ha ricevuto 10'000 franchi.

La cerimonia di premiazione si svolgerà alla vigilia delle Giornate letterarie di Soletta, giovedì 2 giugno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?