Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Saida Keller-Messahli

Keystone/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Saïda Keller-Messahli, fondatrice e presidente per Forum per un Islam progressista, riceverà il Premio svizzero per i diritti umani 2016. L'onorificenza le sarà consegnata il 3 dicembre a Berna.

Il riconoscimento viene attribuito dalla sezione svizzera della Società internazionale per i diritti umani (IGFM-CH). Nata in Tunisia in una famiglia musulmana, Saïda Keller-Messahli viene premiata per il suo "grande impegno" in favore di un Islam moderno, scrive l'organizzazione in una nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS