Navigation

Premio Wakker assegnato al comune bernese di Köniz

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2012 - 11:05
(Keystone-ATS)

Il premio Wakker è stato attribuito quest'anno al comune di Köniz, nei pressi di Berna, per "la sua strategia esemplare in materia di sviluppo urbano". L'annuncio è stato dato oggi da Heimatschutz Svizzera.

Una chiara distinzione fra zona urbana e paesaggio naturale, una pianificazione dei trasporti basata sulla coesistenza e la preservazione dell'identità propria della regione sono le principali caratteristiche del comune premiato, si legge in una nota.

Come l'anno scorso, che vedeva vincitori nove comuni della cintura losannese, Heimatschutz ha posto al centro dell'attenzione la problematica dell'agglomerato.

Con una superficie di 51 km2 e i suoi quasi 40'000 abitanti, Köniz è il più grande comune svizzero parte di un'agglomerazione urbana: nonostante la vicinanza con Berna ha saputo mantenere un carattere rurale su gran parte del suo territorio. Köniz presenta inoltre una serie di soluzioni esemplari riguardo a traffico, densità urbana, protezione degli spazi naturali e tutela delle strutture architettoniche tradizionali.

Il Premio Wakker, dotato di 20 mila franchi, viene assegnato ogni anno a un comune politico che dimostra particolare attenzione alla pianificazione degli insediamenti abitativi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?