Alle ultime sanzioni Ue-Usa la Russia ha risposto con un comunicato di fuoco del ministero degli Esteri Serghiei Lavrov. Il controverso leader della Cecenia, Ramzan Kadyrov, che figura tra le persone colpite da un divieto di viaggio e dal congelamento dei beni, si è spinto oltre: ha messo Barack Obama in cima ad una lista di persone "bandite" dal suo Paese.

L'elenco è stato pubblicato sul suo account Instagram "in risposta", scrive Kadyrov, "alle azioni degli Usa e dell'Ue in Ucraina, Libia, Siria, Iraq e Afghanistan". Nella lista nera del leader ceceno ci sono anche José Manuel Barroso, Herman van Rompuy e Catherine Ashton.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.