Navigation

Presidente Gastrosuisse chiede di allentare le misure

Casimir Platzer, presidente di Gastrosuisse KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2020 - 21:56
(Keystone-ATS)

Il presidente di Gastrosuisse Casimir Platzer chiede un ulteriore allentamento delle misure contro la diffusione del Covid-19. A suo avviso due metri di distanza, non più di quattro persone al tavolo e il coprifuoco dopo mezzanotte sono provvedimenti troppo severi.

Molti ristoratori faticano a causa di queste norme e alcuni avrebbero chiuso nuovamente, ha detto Platzer al telegiornale della Televisione della Svizzera tedesca. Egli ha chiesto quindi al Consiglio federale di ridurre la distanza minima nei ristoranti e, a titolo di esempio, ha citato l'Austria, dove le autorità richiedono solo un metro fra i clienti.

L'epidemiologo Christian Althaus dell'Università di Berna - membro della task force scientifica Covid-19 convocata dal Consiglio federale - ha però messo in guardia contro un allentamento troppo rapido delle misure. Dobbiamo prima aspettare e vedere come si sviluppa la curva dei nuovi casi di infezione, ha spiegato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.