Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le relazioni bilaterali e la cooperazione allo sviluppo sono stati al centro della visita ufficiale in Svizzera del presidente del Kirghizistan Almazbek Atambayev, che oggi ha incontrato a Berna la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga.

Stando a un comunicato del Dipartimento federale degli esteri, la presidente Sommaruga "ha apprezzato il processo democratico in atto in questo Stato dell'Asia centrale e ha sottolineato l'importanza che i diritti dell'uomo e la società civile assumono in tale contesto".

Atambayev è stato successivamente accolto dal consigliere federale Didier Burkhalter, che gli aveva reso visita a Bishkek l'anno scorso nell'ambito del suo viaggio in Asia centrale in veste di presidente dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE).

Burkhalter ha assicurato al presidente kirghiso che la Svizzera segue con grande attenzione il processo di democratizzazione in atto nel Paese. Berna offrirà sostegno tecnico e finanziario per le imminenti elezioni parlamentari, locali e presidenziali in programma nel periodo 2015-2017. Complessivamente è previsto un contributo di 1,8 milioni di franchi.

Burkhalter e il ministro degli esteri kirghiso Erlan Abdyldayev, pure giunto a Berna, hanno inoltre firmato un memorandum sulla cooperazione allo sviluppo, che proseguirà con un sostegno finanziario elvetico pari a 15 milioni di franchi all'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS